Oneplus 7 Pro: scopriamolo insieme!

0

Anche quest’anno OnePlus ha voluto fare le cose in grande e dopo una lunga marcia di avvicinamento fatta di indiscrezioni, dichiarazioni, proclami e anticipazioni ufficiali su specifiche e design è finalmente arrivato il momento di scoprire le carte e capire di cosa è realmente capace il nuovissimo OnePlus 7 Pro, smartphone di punta della nuova gamma di prodotti dell’azienda cinese.

Il OnePlus 7 Pro, è uno smartphone innovativo: schermo senza fori e notch, fotocamera anteriore pop-up, schermo QHD con i bordi stondati, tripla fotocamera posteriore e il supporto al 5G. Una vera novità per l’azienda che finora era stata molto “classica” nelle sue scelte.

Sappiamo che in Asia le dimensioni grandi siano apprezzate, ma il confronto con S10 Plus, è impari. Il Samsung sembra non avere batteria e per quanto 35 grammi possano sembrare pochi, la differenza è abissale. Inoltre la lunghezza è il vero tallone di Achille di OnePlus 7 Pro che risulta veramente altissimo e addirittura più scomodo di Note 9 che è unilateralmente criticato proprio per il suo essere “telecomando”.

Anche prendendo un P30 Pro, che indubbiamente non è leggero, si ha la sensazione che OnePlus abbia “esagerato” scegliendo una dimensione e un peso che non sembrano avere una giustificazione.

Il peso di oltre 200 grammi – 206 per l’esattezza – non dà poi così fastidio e dona quella sensazione di solidità che cerca chi è disposto a spendere certe cifre per uno smartphone; non manca il pratico slider laterale per la selezione delle modalità silenzioso, vibrazione e suoneria mentre assente è la porta jack da 3.5mm che OnePlus ha deciso di abbandonare già dal precedente 6T. Lo sportellino per le due nanoSIM è posto in basso a sinistra al fianco della porta USB Type-C 3.1, il bilanciere del volume è sul lato sinistro mentre il tasto di blocco/sblocco è posizionato sul lato dello slider, quello destro.

A bordo troviamo lo Snapdragon 855 supportato da 6/8/12GB di RAM e da 128/256GB di memoria interna, non espandibile. Sono disponibili tre differenti configurazioni che si adattano alle diverse esigenze degli utenti. Per migliorare le prestazioni, i tecnici OnePlus hanno sviluppato anche la funzionalità RAM Boost che gestisce al meglio l’alloggiamento della RAM a seconda delle applicazioni aperte.

Grande attenzione è stata posta sullo schermo. Il OnePlus 7 Pro ha un display Fluid AMOLED da 6,67 pollici con risoluzione QHD+ e frequenza d’aggiornamento a 90Hz. Lo schermo non presenta né fori, né il notch: la fotocamera anteriore è stata inserita all’interno della scocca e fuoriesce tramite un sistema popup.

Passiamo al comparto fotografico. OnePlus ha voluto seguire il trend del 2019 e ha inserito tre fotocamere nella parte posteriore: il sensore principale è da 48 Megapixel con stabilizzatore ottico, un teleobiettivo da 8 Megapixel e un sensore grandangolare da 16 Megapixel e copertura del campo visivo di 117 gradi. Migliorata anche l’intelligenza artificiale che permette di scattare immagini anche in condizioni di luce difficili.

Sotto lo schermo troviamo anche il nuovo sensore per le impronte digitali che sblocca lo smartphone in 0,21 secondi. La batteria è da 4000mAh con ricarica super rapida grazie alla tecnologia Warp Charge 30. Presente anche una modalità gaming che ottimizza le prestazioni alloggiando in maniera differente la RAM disponibile. Infine, da segnalare la presenza della Zen Mode che manda in letargo lo smartphone per 20 minuti: non sarà possibile utilizzare le applicazioni e nemmeno navigare su Internet, si potrà solamente chiamare, ricevere messaggi e scattare foto.

OnePlus 7 Pro nella colorazione Mirror Gray arriverà sul mercato da martedì 21 maggio al prezzo di 709 euro per la versione con 6GB di RAM e 128GB di storage, oppure a 759 euro con 8GB di RAM e 256GB storage. La variante nella colorazione Nebula Blue partirà da 759 euro con 8GB RAM e 256GB storage, oppure a 829 euro con 12GB di RAM e 256GB di storage. OnePlus 7 Pro nella colorazione Almond, infine, sarà disponibile da giugno con 8GB di RAM e 256GB storage a 759 euro. OnePlus ha anche annunciato le nuove cuffie Bullets Wireless 2, le quali saranno disponibili al prezzo di 99 euro, sempre a partire da martedì 21 maggio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here